Conferenza Corini: Il Venezia è una squadra tecnica, la classifica è corta dobbiamo stare attenti

Eugenio Corini in conferenza alla vigilia di Palermo-Venezia

Intervenuto in conferenza stampa il tecnico del Palermo Eugenio Corini, ha parlato alla vigilia della gara tra Palermo e Venezia domenica 26 Novembre al Renzo Barbera. La gara valida per la 14^ giornata di serie B, avrà inizio alle ore 18.00.

Il tecnico rosanero, spiega la differenza tra la sosta appena terminata e quella in cui la squadra rosanero è partita per il mini ritiro a Manchester, all’Etihad Campus.

Differenza tra l’ultima sosta e quella appena trascorsa ed analogie tra SüdTirol e Venezia? Sicuramente abbiamo lavorato di più rispetto al ritiro di Manchester dove venivamo dalla delusione di Frosinone. Poi i ciociari hanno legittimato la classifica che hanno. Adesso abbiamo lavorato di più. I giocatori hanno altre consapevolezza a livello tecnico-tattico, sono cresciuti. Purtroppo è stata una sosta che abbiamo vissuto con la morte nel cuore dopo la sconfitta di Cosenza. La classifica è molto corta e dobbiamo stare molto attenti

Il Venezia una squadra tecnica che viene da un periodo duro

Corini parla del Venezia, una squadra tecnica che viene da un momento duro, un pò come quello passato dal Palermo qualche settimana fa. Poi una battuta su Leo Stulac, il giocatore sembra aver raggiunto una buona forma fisica, per questo motivo, Corini pensa al rilancio, ma Gomes in quella posizione ha la priorità.

La gestione Javorčić e quella Vanoli? Il Venezia è una squadra solida.È sempre una squadra tecnica e precisa. Vengono da un periodo duro che noi conosciamo bene da vicino. Hanno ottenuto che i loro nazionali non disputassero la seconda gara avendoli a disposizione prima. Non abbiamo nessuna informazione in più se non l’intervista in settimana di Fiordilino. Gare ravvicinate? Abbiamo preparato le settimane di lavoro in funzione di questa gara contro il Venezia. Dopo Venezia sarà un’altra settimana tipo quella che porterà alla gara di Benevento. Andiamo step by step. Stulac? Sta lavorando bene, con intensità ed applicazione. Nel suo ruolo sta facendo bene Claudio Gomes ma per me la competizione è un valore aggiunto

LEGGI ANCHE: Conferenza Corini: Mateju è un giocatore importante a destra, ecco perché Soleri non gioca

Condividi questo articolo