Spal, Tacopina una furia contro Simone Branca: “Sei un criminale, un codardo!” (VIDEO)

Un durissimo sfogo quello del presidente della Spal ai danni del calciatore del cittadella Simone Branca

Un Tacopina su tutte le furie, contro il centrocampista del Cittadella Simone Branca. Il giocatore si è reso protagonista di un brutto gesto antisportivo ai danni del calciatore della Spal Esposito.
E’ successo durante la partita Cittadella-Spal, il giocatore del Cittadella Branca, ha colpito da dietro Esposito che rimane per terra. Il giocatore della Spal con l’avversario per terra, si è avvicinato e lo ha calpestato sulla testa.

Un gesto bruttissimo che costerà quasi certamente la squalifica al giocatore. Intanto il presidente della Spal tuona su tutte le furie.
Tacopina chiede alla Lega e alle massime figure dirigenziali di prendere un provvedimento serio contro il giocatore.

Il suo non è stato solo un fallo. Nel calcio succede di commetterne, anche falli brutti ma questo è un vero crimine. Un atto vile di un vigliacco di nome Simone Branca che ha calpestato la testa di Salvatore con la sua scarpa da calcio quando il mio calciatore era a terra a faccia in giù. Questa è una chiara intenzione di far male! Questo non è calcio ma è un fallo da delinquente di strada. Questo episodio così brutto sta attirando l’attenzione internazionale dei media ed è molto negativo per il nostro calcio. Il calcio italiano non può più permettersi episodi del genere che danneggiano l’immagine a livello internazionale. Nei miei 13 anni nel calcio italiano ne ho viste tante ma non ho mai osservato nulla di così spregevole come questo fallo. Branca è un codardo che ha cercato di ferire gravemente un giocatore indifeso. La Lega e le massime cariche del governo del calcio italiano dovrebbero intervenire a riguardo

Tacopina

Condividi questo articolo